/Dichiarazione di protezione dei dati
Dichiarazione di protezione dei dati2017-09-01T12:10:19+00:00

Dichiarazione di protezione dei dati

(novembre 2016)

La dichiarazione di protezione dei dati vale per tutti i settori d’attività dell’Associazione cristiana di polizia Svizzera, in seguito “ACP”.

In caso ci fossero delle differenze tra la dichiarazione di protezione dei dati e le condizioni di vendita o del contratto, varrà la dichiarazione.

Per noi la protezione dei dati è molto importante. Trattandosi di una questione di fiducia vogliamo rispettare la vostra personalità e la vostra sfera privata, per questo proteggiamo i vostri dati personali, e la loro rielaborazione, seguendo le norme in vigore.

È importante che approviate la rielaborazione dei vostri dati personali. Tramite la dichiarazione di protezione dei dati vi comunichiamo i nostri metodi di rielaborazione dei dati. Potrete poi decidere se usufruire della rielaborazione dei vostri dati personali o no.

Questa dichiarazione di protezione dei dati vale sia per i dati già salvati che per quelli futuri. Se approverete la rielaborazione dei vostri dati personali, non rielaboreremo solo i dati futuri in base a questa dichiarazione, bensì anche quelli già registrati.

Con “rielaborazione dei dati” intendiamo tutte le attività che riguardano i vostri dati personali. Per esempio:

  • la raccolta,
  • la registrazione,
  • la gestione,
  • l’utilizzo,
  • la trasmissione,
  • la comunicazione o
  • l’eliminazione dei vostri dati personali.
  1. Come proteggiamo i vostri dati personali?

Adoperiamo processi di sicurezza a livello tecnico e organizzativo per proteggere i vostri dati personali, quelli delle vostre sessioni contro rielaborazioni illegittime o non autorizzate e/o per evitare la perdita, la modifica, la comunicazione o l’accesso dei dati. Tuttavia dobbiamo informarvi che trasmettendo le informazioni tramite internet e altri mezzi elettronici si mette in gioco la sicurezza dei dati; non garantiamo quindi per la sicurezza delle informazioni trasmesse in questo modo.

  1. Per quanto tempo vengono conservati i dati?

Conserviamo i vostri dati personali per il tempo consentito dalla legge in vigore o fino a quando è necessario conservarli in base al motivo della registrazione. Eliminiamo i dati personali non appena non sono più necessari nei limiti consentiti dalla legge.

  1. Quali diritti avete sui vostri dati personali?

Avete la possibilità di ottenere il diritto di protezione dei dati e di non rendere accessibili i vostri dati personali; potete correggere e completare i dati, non accettarne la rielaborazione o richiederne l’eliminazione. Le possibilità di contatto si trovano al punto 4 qui di seguito. Per questo ci permettiamo di contattarla tramite posta elettronica (email).

  1. Come potete contrattarci?

Se volete rilasciare i diritti sui vostri dati personali o se avete delle domande da porci sulla rielaborazione dei dati personali, potete contattarci: Associazione Cristiana di Polizia Svizzera, CH-8000 Zurigo, Tel. +41 44 77 00 117, Email: office@cpv.ch.

Cercheremo di rispondere alle vostre domande o risolvere i vostri dubbi il più presto possibile.

  1. Chi è il proprietario della raccolta dei dati?

Siamo obbligati per legge a comunicarvi chi è il proprietario della raccolta dei vostri dati. Il proprietario della raccolta dei dati è l’Associazione cristiana di polizia Svizzera, con sede a Zurigo CH-8000.

  1. Quando vengono raccolti i dati personali?

Raccogliamo i vostri dati personali ogni volta che vi contattiamo, e i motivi sono molti. Raccogliamo i vostri dati per esempio nei seguenti casi:

  • se acquistate la nostra merce o le nostre prestazioni di servizio tramite le pagine in internet;
  • se partecipate ai nostri corsi, seminari o corsi di formazione;
  • se registrate un nostro prodotto o un servizio;
  • se leggete la newsletter o altra pubblicità sulla nostra merce e sulle nostre prestazioni di servizio;
  • se siete membri, benefattori o fate parte del circolo dei sostenitori di ACP;
  • se utilizzate le pagine internet del nostro sito o dei nostri social media, o le inviate a terzi, o se comunicate con noi;
  • se ci comunicate per telefono, fax, email, messaggio vocale, scritto (SMS), d’immagini (MMS), video o tramite Instant Messaging;
  • se partecipate a un nostro evento.
  1. Quali dati personali raccogliamo?

I dati personali sono molti: da una parte raccogliamo i dati che voi ci mettete a disposizione, ma raccogliamo anche, automaticamente o manualmente, i dati relativi al contatto come per esempio:

  • nome e cognome;
  • data di nascita e età;
  • genere;
  • indirizzo;
  • la parrocchia di appartenenza;
  • altri dati relativi alla famiglia
  • professione e luogo del lavoro;
  • indirizzo per la consegna/fattura;
  • carta di credito e informazioni relative al conto bancario;
  • lingue parlate;
  • numero/i di telefono;
  • indirizzo/i email;
  • numero d’identificazione dei vostri dispositivi;
  • informazioni sulla newsletter o di altra pubblicità;
  • l’assenso alla pubblicità;
  • la vostra posizione di membro nell’ACP;
  • la registrazione di foto e video di quando partecipate ai nostri eventi.
  • i dati delle sessioni relative alle nostre pagine internet, app per dispositivi mobili o le offerte delle piattaforme in internet, portali multimedia e reti sociali (compresa la durata e la frequenza delle sessioni, le impostazioni relative alla lingua e al Paese, le informazioni sul browser e il sistema operativo del computer, l’indirizzo internet del protocollo, i termini e i risultati delle ricerche; le valutazioni inserite);
  • i dati relativi alla posizione di utilizzo dei dispositivi mobili;
  • le comunicazioni per telefono, fax, email, messaggi vocali, di testo (SMS), messaggi con immagini (MMS), video o tramite Instant Messaging;
  1. Perché rielaboriamo i dati personali?

Rielaboriamo i vostri dati personali per vari motivi. Raggruppiamo qui i motivi in gruppi in base ai quali possiamo rielaborare i dati singoli. Può succedere che utilizziamo uno o più gruppi:

  • preparazione e vendita dei nostri prodotti e delle prestazioni di servizio;
  • processi di prenotazione e contratti, invio, conferma di invio e di prenotazione, conferma di consegna, consegna e fattura;
  • organizzazione e svolgimento di corsi, seminari e corsi di formazione;
  • organizzazione e svolgimento delle prestazioni di servizio di membri e clienti;
  • preparazione, amministrazione e svolgimento della comunicazione per posta e tramite i mezzi di comunicazione elettronici;
  • comunicazioni di servizio per posta e per telefono, fax, email, messaggi vocali, di testo (SMS), d’immagini (MMS), video o tramite Instant Messaging; invio della pubblicità individuale e personalizzata per posta o per telefono, fax, email, messaggi vocali, di testo (SMS), d’immagini (MMS), video o tramite Instant Messaging;
  • adattamento di offerte personalizzate e della pubblicità nelle nostre pagine internet o nelle reti sociali.
  1. A chi inoltriamo i vostri dati personali?

Solo i collaboratori di ACP che hanno bisogno dei dati per completare determinate attività, hanno accesso ai vostri dati personali. Inoltriamo i vostri dati solo nei casi stabiliti dalla legge, in caso di processi in tribunale, se il tribunale competente o le autorità ce lo richiede o se dobbiamo adempiere ad altri obblighi per proteggere i nostri diritti e la nostra proprietà.

  1. Come funzionano i cookies?

Nelle nostre pagine internet ci serviamo dei cosiddetti cookies. Ogni volta che utilizziate le nostre pagine internet il vostro computer o il vostro dispositivo mobile salva dei mini file. Sarete informati dell’utilizzo di cookies.

I cookies da noi utilizzati servono per le funzioni delle nostre pagine internet, come per esempio quella del carrello degli acquisti. Utilizziamo poi i cookies per adattare le nostre offerte in internet alle esigenze dei clienti e per permettere al cliente di navigare in internet nel migliore dei modi. Con i cookies possiamo ottimizzare la pubblicità, presentarvi la pubblicità e/o particolari merci o prestazioni di servizio che vi potrebbero interessare considerato il vostro utilizzo delle nostre pagine in internet. Il nostro scopo è quello di strutturare le nostre offerte in internet in modo che siano il più attrattive possibile e presentarvi la pubblicità dei nostri prodotti nei settori che vi interessano.

La maggior parte dei cookies che utilizziamo vengono eliminati automaticamente alla fine della sessione del browser dal vostro computer o dal vostro dispositivo mobile (i cosiddetti session-cookies). Ci serviamo dei session-cookies per esempio per salvare le impostazioni della lingua e del Paese, nonché del carrello, nelle diverse pagine di una sessione internet.

Usiamo poi cookies temporali o permanenti che rimangono nel vostro computer (o dispositivo mobile) anche dopo la fine della sessione del browser. Qualora rivisitiate le nostre pagine in internet, si riconosceranno automaticamente le indicazioni e le impostazioni che preferite. I cookies temporali o permanenti rimangono nel computer o nel dispositivo mobile, per un lasso di tempo diverso, a seconda del tipo, da un mese a dieci anni. Si disattivano poi automaticamente allo scadere del periodo programmato. I cookies ci sono d’aiuto per rendere più semplice, più efficiente e sicuro l’uso delle nostre pagine internet. Grazie ai cookies compaiono nelle pagine le informazioni che più vi interessano.

La maggior parte dei browser di internet accettano automaticamente i cookies. Ma può succedere che il vostro browser vi indichi di non accettare i cookies o vi chieda prima di accettare i cookies di una pagina. È possibile eliminare i cookies dal vostro computer o dispositivo mobile, basta utilizzare la funzione relativa del browser.

  1. Come utilizziamo i file log?

Ogni volta che accedete alle nostre pagine internet il vostro browser ci invia, per motivi tecnici, dei dati d’utilizzo che vengono poi salvati nei file di protocollo (ovvero i file log). I dati di utilizzo sono: data e ora del richiamo delle nostre pagine internet; nome delle pagine internet richiamate; indirizzo IP del vostro computer o del dispositivo mobile; indirizzo delle pagine internet da cui siete partiti per arrivare alle nostre; trasmissione della quantità di dati, nonché il nome e la versione del vostro browser.

L’analisi dei file log ci è utile per migliorare le offerte in internet e renderle più semplici da usare, per riconoscere gli errori più velocemente e per controllare la capacità del server. Grazie ai file log possiamo osservare per esempio quando si visualizzano maggiormente le nostre offerte in internet in modo da poter mettere a disposizione un certo volume di dati per garantire un utilizzo migliore.

  1. Come si adoperano gli strumenti di analisi del web?

Per migliorare e ottimizzare le nostre offerte in internet, utilizziamo le tecnologie tracking. Gli strumenti di analisi del web ci forniscono le statistiche e i grafici relativi all’utilizzo delle nostre pagine internet, trasmettendo al server i dati relativi all’utilizzo di una pagina. Il server di alcuni provider dello strumento di analisi del web si trova all’estero. Con lo strumento d’analisi più usato, Google Analytics, si trasmettono i dati e l’indirizzo abbreviato IP, senza identificare il singolo dispositivo. Google osserva le disposizioni generali di protezione dei dati della convenzione “U.S.-Swiss Safe Harbor Framework” ed è registrato nel programma del ministero del commercio americano “Safe Harbor”. Gli indirizzi IP di Google Analytics trasmessi dal vostro browser non vengono uniti agli altri dati di Google. Se Google trasmette a terzi questi dati, lo fa in modo legale o per rielaborare i dati di un ordine.

Anche se all’interno di ACP si utilizzano altri strumenti d’analisi del web, il processo della raccolta dei dati è quasi sempre lo stesso.

È possibile evitare la registrazione e l’invio a Google dei dati dei cookies e di quelli relativi all’uso delle pagine internet (compreso il suo indirizzo IP), nonché la rielaborazione di questi dati, se si scarica e installa il browser plugin con il seguente link http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=de. Troverete ulteriori informazioni su Google Analytics e la protezione dei dati su http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=de oppure http://www.google.com/intl/de/analytics/privacyoverview.html.

  1. Come vengono utilizzati i social plugin?

Le nostre pagine internet utilizzano i social plugin di Facebook, Twitter o Google+. I plugin sono indicati dai logo dei provider ovvero dai pulsanti Like, Google+ o Twitter.

Se si visitano le nostre pagine internet con tali plugin, il vostro browser crea un collegamento diretto con il rispettivo provider. Il contenuto del plugin viene trasmesso al vostro browser e poi collegato alle pagine stesse. Con questo collegamento al plugin il provider riceve le informazioni necessarie per permettervi di visualizzare le nostre pagine internet. Una volta registrati al provider, questo potrà collegare la vostra consultazione delle pagine al vostro profilo. Se interagirete con il plugin, per esempio usando il pulsante “mi piace” o aggiungendo un commento, queste informazioni verranno trasmesse dal vostro browser direttamente al provider dove verranno salvate.

Se non desiderate che il provider raccolga i dati della vostra visita alle nostre pagine, dovrete uscire dal provider prima di richiamare le nostre pagine. Se non siete registrati, i provider raccolgono i dati anonimi tramite i social plugin utilizzando un cookie. I dati possono ricondurre al vostro profilo se vi registrate al provider in un secondo momento.

Se si è effettuato il login a un social login service, come per esempio Facebook Connect, vi sarà uno scambio di dati tra il provider e le nostre pagine internet. In Facebook Connect ci sono per esempio i dati del vostro profilo pubblico di Facebook e utilizzando questi login services, accetterete la trasmissione dei dati.

Le indicazioni sulla protezione dei dati del provider vi indicheranno: scopo e volume della raccolta dei dati, ulteriori rielaborazioni dei vostri dati da parte del provider, i diritti e le possibilità d’impostazione per la protezione della privacy.

Facebook Ireland Ltd. oppure Facebook Inc.: http://de-de.facebook.com/policy.php

Google Inc.: http://www.google.com/intl/de/privacy/plusone/

Twitter Inc.: http://twitter.com/privacy.

Se non volete che il provider raccolga i dati tramite i cookies, potete impostare il vostro browser sulla funzione “Bloccare i cookies del provider terzo”. Così il browser non trasmette cookies di contenuti integrati di altri provider al server. Con questa impostazione però anche altre funzioni delle nostre pagine internet non funzioneranno più.